Ustica 2020

Itavia relitto

 

27 Giugno 1980 una data che non dimenticheremo mai e che ha segnato la storia della nostra Nazione lasciando dietro di se depistaggi-silenzi-terrore ed una lunga scia di "morti sospette" che vanno ad aggiungersi tristemente alle ottantuno vittime del disastro, di cui tredici bambini, di cui solo trentotto salme furono ritrovate e recuperate.

Ed è proprio sulla questione delle "Morti Sospette" che il Magistrato Rosario Priore, nella sentenza-ordinanza del 1999, ha dedicato un capo, il quarto, alla questione dei 12 decessi dubbi legati, in alcuni casi direttamente mentre in altri meno, alla vicenda dell’abbattimento del Dc9 ITAVIA, avvenuto il 27 giugno 1980. E scriveva l’allora giudice istruttore: “Questo delle morti sospette è un capitolo che […] connota l’inchiesta e la rende sui generis, persino al confronto di altre per similari delitti di strage”.

ustica mappa

Oggi ospitiamo un interessante articolo a firma di Fabrizio Salmoni apparso sul blog Maverik dal titolo 

foto di copertina da RAI Play Radio

Alberto Negri

 

"Ustica 2020. Dopo 40 anni la solita manfrina"

 

 

Disinformazione, polverone mediatico, ipocrisie istituzionali che coprono il vuoto di volontà,una verità che non si può dire.

Sembra incredibile ma ci dobbiamo ancora sorbire la vuota retorica di un Mattarella che esorta (chi?), auspica, sollecita (chi?) a “fare luce”. A ruota, analoghe pappardelle giornalistiche che ripetono ad libitum la solfa missile-o-bomba, francesi-americani-Gheddafi. Sembra di sentire il caporedattore: “Ragazzi, domani è il 27 giugno (continua a leggere su Maverik)....

 

 

DC 9 strage di ustica 173427.660x368

foto DC9 tratta da Youtube