Tesla Exibition 2019

Uomo del Futuro

 

IL MONDO IMMAGINATO

di Laura Groppi Laura1

 

 

Viola intenso, luci e ombre, lampi, ologrammi, tecnologia mai vista, e tutto questo è il mondo immaginato di Nikola Tesla, cosa c’è di strano? che queste cose Tesla le ha inventate ed ipotizzate per il futuro di allora ed il presente di oggi! alla fine dell’800 ed inizi del 900!

Ed ora, 2019, siamo a Milano immersi nella Nikola Tesla Exhibition come attraverso uno stargate approdiamo nel mondo di questo scienziato che potremmo definire il più importante del XX secolo!

E Forse della storia intera!

5 ottobre 2019 si inaugura la prestigiosa ed importantissima mostra, unica e prima in Italia ed Europa; atmosfera surreale e fantastica, ogni spazio è visibile, udibile e straordinariamente tangibile, eh sì! proprio così, si può interagire e sperimentare coi propri sensi tutto quello che si incontra nei vari step della mostra e quello che è sorprendente è che queste cose, Tesla le ha create per l’Umanità in quel tempo, ma per molti sono ancora sconosciute.

Nikola Tesla è famoso per lo più, solo per la corrente alternata e l’unità di misura dell’induzione magnetica, ma per tutto l’immenso valore delle tecnologie derivate da lui e che stiamo usando tuttora, il mondo è ancora profondamente ignaro.

Annunciare questa mostra è come gridare: Eureka! Finalmente il mondo si concentra su Tesla! Un uomo straordinario! il cui mondo immaginato in quel tempo, è diventato attuale solo in questi ultimi decenni.

Il mondo interconnesso, una predizione di Tesla, la trasmissione senza fili pure, il Pianeta come un grande cervello pulsante: la teoria dell’Uno, tanto argomentata oggigiorno nei settori della scienza, tutte citazioni del grande scienziato che allora erano assolutamente anacronistiche.

Un’energia cosmica che ci avvolge!

La famosa Etere che fungerebbe da rete di trasmissione e generazione, Tesla poteva essere definito “L’uomo dal Futuro come recita il sottotitolo della mostra, un futuro con il quale il genio ha dialogato su sfere di comprensione ancora sconosciute oggi, Tesla parlava di un’intelligenza che origina da una fonte unica nell’ Universo e alla quale lui era in grado di connettersi ed intuire le realtà possibile.

Definito visionario proprio per il fatto che i sui disegni tecnici e i suoi prototipi prima abitavano la sua immaginazione e successivamente a queste visioni lui creava la tecnologia da sperimentare ed applicare!

Nei corridoi e stanze della Mostra esiste un’interazione degli oggetti con i nostri 5 sensi, ma è chiaro che lui aveva accesso a quel senso che si definisce comunemente “sesto senso” la via dell’intuizione, dell’unica intelligenza creatrice e divina di cui anche gli antichi VEDA erano a conoscenza, Tesla stesso ricercò negli antichi testi Veda una risposta alle sue percezioni e ricerche nel campo dell’energia e della materia.

Percorrere la mostra, per risonanza, farà vibrare dentro di noi quella “scintilla di informazione” che servirà ad innescare la connessione oltre i cinque sensi e quell’oltre, che molto bene aveva compreso Tesla, potrà oggi essere volano, per un nuovo risveglio globale, dove la fonte coscienziale dell’UNO ci poterà ad una nuova visione del MONDO!

 

Tesla Exibition è un brand Venice Exibition by Mauro Rigoni

 

Il Mondo Immaginato - English Version "The Imagined World" bandiera inghilterra

 

(fonti: Tesla Exibition - Wikipedia)

 

(galleria immagini)