Aladino - Seminario con Alberto Lori

Locandina Seminario Lori

 

CLIKKA per ISCRIVERTI

 

alberto lori  Chi è ALBERTO LORI

 

 

Psico - Quantistica

 

La psico quantistica è un approccio multi disciplinare, filosofico, psicologico, neuroscientifico, spirituale, alle implicazioni sperimentali della fisica quantistica. Il fondamento dell’indagine è rappresentato dalla coscienza umana. Lontana dall’essere, com’è ritenuta dalla scienza accademica, materialista e ortodossa, un sottoprodotto della materia, un non problema per la sua inconsistenza come prodotto immateriale, la coscienza è, all’opposto, ben al centro della ricerca da parte di un gran numero di fisici di valore.

Qualcuno sostiene che si faccia abuso del termine “quantistico” come se fosse di esclusiva pertinenza della fisica. Io stesso sono accusato di farne uso con troppa disinvoltura. Il fatto è che si dimentica troppo spesso da parte dei sostenitori più accesi della scienza ortodossa, pervicacemente legati alla visione galileiana per la quale la scienza è “l’arte di porre domande alla natura e di ascoltarne le risposte” tenendo conto che “la natura parla in linguaggio matematico”, che il termine “quantistico” è di norma usato anche dalle neuroscienze. Infatti, il “quantum” è il più piccolo quantitativo di neurotrasmettitore rilasciato dalle vescicole presinaptiche neurali nel passaggio di informazioni tra un neurone all’altro.

Aladino” è un’indagine psico quantistica a largo respiro sulla Coscienza primaria, il Sé universale, dell’Uomo del Terzo Millennio, come unico tramite con lo Spazio quantico, il campo d’infinito amore e d’infinita intelligenza nel quale, come ogni cosa, siamo tutti immersi e al quale siamo correlati.

È un’indagine condotta per non addetti al mestiere, curiosi e liberi pensatori fuori dagli schemi. Naturalmente è benvenuto anche chi possiede dottorati di ricerca e, come insegna il professor Keating, magistralmente interpretato da Robin Williams nel film “L’attimo fuggente”, ha il coraggio di mettere da parte i pregiudizi e di salire con entrambi i piedi sulla cattedra per avere una visuale diversa e più ampia di ciò che crede di sapere. Anche se, come direbbe Einstein:È più facile spezzare un atomo di un pregiudizio ben radicato”.

partecipando al seminario di Aladino imparerai:

a comprendere dal punto di vista psico quantistico le implicazioni del test della doppia fenditura in diretta correlazione con la coscienza;

come il principio di indeterminazione di Heisenberg ci restituisca il libero arbitrio che il determinismo della scienza accademica ci aveva tolto;

come il fenomeno dell’entanglement quantistico abbia notevoli implicazioni pratiche nella medicina e nella correlazione delle menti umane;

come anche la coscienza abbia una valenza quantistica nella non località;

come comprendere meglio le dinamiche mentali che ci fanno comportare in un certo modo e non in un altro;

come riconoscere i nostri automatismi e le nostre abitudini e uscire dalla spirale dell’invarianza;

come espandere i nostri modelli e acquisire maggiori informazioni.

come comprendere la funzione della coscienza;

come capire l’importanza della correlazione cuore cervello;

la visualizzazione quantica come primo passo verso la meditazione.