Fake News, Clima Apolcalittico e Informazione Alternativa 2020

Apocalypse

 

Roberto Pinotti1 di Roberto Pinotti (articolo tratto dal suo profilo Fb)

 

Il lockdown a fronte della pandemia dovuta al COVID 19 ha di fatto ghettizzato qualunque altra notizia o questione, ma ha anche generato – soprattutto in Rete - tutta una serie di voci  incontrollate, di dicerie inverificabili e di affermazioni unilaterali di carattere “complottista”, per usare un infelice ma ormai qualificante termine usato ed abusato dai media con un altro inglesismo introdottosi anche in italiano: “fake news”.

Beninteso, è pretestuoso e molto facile da parte di media proni da sempre ai vari poteri di turno etichettare in tal modo qualsiasi informazione critica, controcorrente, sgradita a questi ultimi e non in linea con certi interessi, a tutto danno della libera informazione.

Chi ha una estrazione sociologica e politologica di livello e oltre 40 anni di iscrizione all’Albo dei giornalisti come il sottoscritto lo sa benissimo, e quando nel 2018 ho pubblicato il saggio I SIGNORI DEL MONDO mi sono significativamente trovato di fronte per la prima volta e con pur alle spalle oltre 50 titoli dal 1973 ad oggi – ad un inatteso atteggiamento da parte dei miei principali grandi editori di riferimento.

Il testo era infatti ritenuto valido e interessante, ma  mi si chiedeva, per pubblicarlo, di censurarenomi e cognomi” sui leader e contesti occulti del mondo collegati all’Alta Finanza, alle Multinazionali, al Comparto Militare-Industriale e a Potentati vari che sono i veri “burattinai” dell’odierno sistema globalizzato operante sopra i politici noti e visibili alla gente comune, gestito da quelli che convenzionalmente qui da noi in Occidente l’ex Ministro Tremonti ha più volte definito “i cosiddetti Illuminati” (e ciò anche ultimamente su RAI Due il 15 Aprile) e che in Russia sono chiamati “gli Oligarchi Internazionali”.

Forze oscure transnazionali componenti un infame “Governo Ombra” mondialista teso ad imporre un “Nuovo Ordine Mondiale” dispotico e assolutista teorizzato da tempo. Forze nefaste che l’auspicato “disclosure” sugli UFO e la loro origine aliena metterebbe totalmente in crisi, e che apparentemente sarebbero collegate a livello storico ad un ancestrale evento esogamico (ben ricordato nelle nostre religioni e mitologie) che ha visto il nostro mondo dominato dai valori negativi degli oppressivi “meticci” discendenti di creature non terrestri e ben poco di buono confinate dai loro avversari vincitori della biblica “Gran Guerra nel Cielo” qui sulla Terra, così divenuto un “pianeta-penitenziario” alla loro mercè: i  “Nephilim” del Pentateuco, figli dei Veglianti ovvero Angeli Caduti in grado di unirsi carnalmente alle donne umane, la cui prevaricante discendenza si sarebbe poi trasformata nel corso della storia prima in spietati monarchi, successivamente in re “per diritto divino”  e infine nei più cinici detentori odierni del potere economico mondiale.

Deep State

immagine tratta da osservatorioglobalizzazione.it

Questo quadro che unisce le nostre origini perdute ad opposte presenze aliene – negative e positive – ieri come oggi è quanto da me suggerito dopo 60 anni di ufologia militante a livello italiano e internazionale ad alto livello, 53 anni di attività per il CUN, più di 50 titoli divulgativi in sette lingue e la soddisfazione di avere positivamente rappresentato ed esportato l’ufologia italiana nel mondo.

Beninteso, nessuno è infallibile e dunque non per questo tale quadro può dirsi in toto incontestabile e provato, anche se dati, circostanze, documenti e indizi sono pandemia globschiaccianti e non sembrerebbero consentire di ravvisare chiavi di lettura diverse. Orbene, a dispetto di tutto ciò quanto sopra non può peraltro indurre ad accettare prospettive deliranti che di recente la Rete sta veicolando, complice il particolare clima catastrofico indotto dalla pandemia in corso.

 

immagine tratta da tuttosiìanità.com

Così il supposto confronto fra possibili opposte “fazioni” che si potrebbero ipotizzare come ispirate da alieni di differenti tendenze eventualmente tese a contendersi silenziosamente e a nostra insaputa una forma di predominio sulla Terra, viene oggi dato da alcuni non già come una ipotesi ma come una certezza assoluta, al pari di personaggi – dai presunti e mostruosi alieni “Rettiliani” mutaforma indicati come nostri padroni da un David Icke agli spietati “Illuminati” loro braccio operativo – la cui specifica realtà con tutte le loro supposte connotazioni mitiche resta tutta da dimostrare, al di là di qualsiasi generica indicazione che tutt’al più – per chi non l’avesse capito - resta a carattere sostanzialmente simbolico.

Così abbiamo visto emergere allarmanti chiavi di lettura di tenore apocalittico a base a ambigui  “moniti mariani”, incombenti “piaghe” proprie della profetizzata Fine dei Tempi di cui il Coronavirus odierno sarebbe solo una anteprima (perché poi si dice ugualmente che a livello planetario avremo eruzioni vulcaniche nonchè terremoti e maremoti  devastanti e che a livello geofisico e meteorologico  si scatenerà tutta la furia degli elementi dovuta al supposto transito di un corpo celeste errante, il fantomatico Nibiru ovvero Hercolubus o Nemesis), i terrificanti “Tre giorni di buio

Tre giorni di buio

immagine tratta da pixbay

con poi il ritorno sulla Terra di un Cristo inteso quale messia alieno assunto in cielo dagli “Angeli” suoi simili e teso ad imporre il profetizzato Nuovo Ordine Celeste con angelici extraterrestri “positivi”, un ultimo immane conflitto armato mondiale, la sconfitta di un Anticristo nel frattempo manifestatosi e assurto a campione del Male sulla Terra, il Giudizio Universale, la “elevazione degli Eletti” nella “Gerusalemme Celeste”, la conseguente eliminazione dei reprobi e infine la istituzione del Regno di Dio sulla Terra.

Il tutto in linea con l’Apocalisse di San Giovanni e con certe pseudoprofezie di turno, dovrebbe avvenire secondo il web, in breve e a breve - di più - a parte tutto ciò, certi predicatori fondamentalisti protestanti americani danno anche come imminente la ingloriosa fine della Chiesa Cattolica con la sua marcia Curia Romana in cui un corrotto Papa Francesco avrebbe usurpato il ruolo di Pontefice alleandosi in pratica con il Maligno.

E sempre dagli USA, collegandosi all’oggettivo contrasto esistente fra Trump e tutta una serie di lobbies e gruppi elitari statunitensi e transnazionali che il presidente USA vuole contenere, si accredita altresì, con un David Wilcock, lo scenario in cui le forze del Nuovo Ordine Mondiale con i suoi potentati occulti pseudomassonici e certi i suoi personaggi apicali satanisti in particolare, avversate da un presunto asse segreto fra Trump e Putin, sarebbero ad un passo dalla loro sostanziale liquidazione (a partire da Bill Gates e dai Clinton con la loro figlia filo-satanista Chelsea), con tanto di azioni restrittive dietro le quinte – da quelle legislative ad interventi manu militari - e conseguente neutralizzazione di questi ultimi. Era stato pure detto che tutto questo avrebbe potuto verosimilmente coincidere col recente periodo pasquale, e che se ciò non si fosse verificato la cosa sarebbe in ogni caso ormai prossima, tanto più che l’apparente attuale intensificarsi delle segnalazioni ufologiche in tutto il mondo sarebbe interpretabile come una silente ma voluta manifestazione di supporto morale da parte degli alieni “positivi”… 

Se tutto ciò fosse vero ci sarebbe solo da augurarselo.

Peccato però che la Bibbia non solo metta giustamente in guardia contro i falsi profeti che abbondano, ma ribadisca anche che nessuno in effetti sa quando tale “fine dei Tempi” (che non è affatto la “fine del mondo” ma solo la fine di un mondo, quello che abbiamo finora conosciuto e  destinato ad essere sostituito da uno migliore) avrà luogo con gli eventi che la caratterizzano. E allora?

L’unica cosa certa è che dopo il naufragio del modello comunista con l’implosione dell’URSS e l’illusione del capitalismo d’assalto che credeva di avere risolto tutto con la globalizzazione, quest’ultima è ora stata travolta dalla pandemia del COVID 19 con un attuale e futuro impatto devastante sull’economia mondiale, i ricchi potrebbero diventare ancora più ricchi e i poveri sempre più poveri, in uno scenario non certo tranquillizzante e radicalizzato a base di sfruttatori e sfruttati in un mondo sempre più controllato e controllabile. In questo scenario c’è dunque bisogno, nonostante tutto, di ottimismo e positività.

E non crediamo dunque che sia necessario aggiungere alla situazione che stiamo vivendo certi deliri pseudoreligiosi di tenore beotamente apocalittico che hanno ben poco a che vedere con la realtà e la serietà che certe problematiche ufologiche, pur con le loro fondate e inquietanti implicazioni legate a certe manifestazioni extraterrestri nel passato come nel presente, indubbiamente meritano.

Il fatto è che in drammatici momenti epocali come questo, evocanti il timore del “Tempo della Fine” e la atavica paura della Morte, del Giudizio Divino e di un incerto Aldilà, gli schizzati e i paranoici spuntano come funghi, al pari di contesti settari grotteschi e guru improvvisati sempre a disposizione dei tanti imbecilli del momento che vogliano credere alle loro affermazioni, che sono davvero quelle sì, delle “fake news”.

Al contrario, fare una corretta e critica informazione alternativa è sempre e comunque necessario perché ciò è il sale della democrazia e della libertà di pensiero.

Mentre oggi in Italia il Governo ha annunciato di aver costituito a Palazzo Chigi una “Unità di contrasto della diffusione di fake news relative al COVID 19 sul web e sui social network”, e da più parti si rileva come il raggio di azione di questo comitato non appaia affatto chiaro.

Si limiteranno infatti a monitorare pericolose bufale sul Coronavirus o andranno oltre?

Futuro por pasado un gobierno Orwelliano 1280x720La costituzione di questa “task force” ha suscitato molti dubbi e polemiche, data la natura evidentemente arbitraria sia della scelta di creare l’organismo in seno all’esecutivo, sia per l’idea stessa che si possa pensare di mettere sotto controllo governativo l’informazione e ogni forma di opposizione e critica. Nessuno sente certo il bisogno di un orwelliano “Ministero della Verità” utile a forze maggioritarie nel Palazzo e minoritarie nel Paese.

Con un Governo a guida Movimento 5 Stelle e PD, partito in cui a suo tempo un Renzi non aveva fatto mistero della necessità di ghettizzare informazioni “eterodosse” e chi le sosteneva, una tale preoccupazione è più che legittima. Si ricordi inoltre che il CICAP era stato a suo tempo entusiasticamente sponsorizzato dal Governo Prodi. Il lupo perde il pelo…

 

 immagine "orwelliana" tratta da Reviusta la Barraca