Pentagon Black Project

The Pentagon January 2008

 

L'apripista è stato indubbiamente il Congresso CUN di Roma il 27 Ottobre 2018, a briglie non troppo sciolte ma con i ronzini scalpitanti, gli Americani hanno deciso di aprire la "scuderia" per iniziare a far defluire quelle notizie che non si potevano più "imbrigliare"

I Volti ufficiali di questa operazione ? Tom DeLonge e Luis Elizondo e il gioco è fatto..si esce allo scoperto (ma non troppo) ma si esce; da quel giorno e sempre più in crescendo, i media un po' a rimpiattino, hanno dedicato sempre più spazio alle notizie riguardanti il connubio Pentagono-UAP, il terzo fattore è l'associazione di volontari TTSA di cui DeLonge ed Elizondo fanno parte

 Noi di Spazio Tesla abbiamo seguito sempre da vicino gli sviluppi dell'affaire UAP / Pentagono, Qui in un video del 2015 e successivamente grazie alla collaborazione con il CUN Italia, gli approfondimenti in QUESTO Articolo

A seguire pubblichiamo con piacere l'articolo apparso su il Giornale.it a firma di Davide Bartoccini

Alberto Negri

 

Il Pentagono aumenta il budget per i suoi "Ufo"

 

Davide Bartoccini - Ven, 25/10/2019 - 17:06

 

 

Dei fondi stanziati per la Difesa, 75 miliardi di dollari verranno investiti dal Pentagono nei "Black Project": i programmi top-secret che sviluppano prototipi sperimentali

 

Sono noti come "black projects", ossia programmi top-secret che il Pentagono porta avanti nel massimo riserbo con l'intenzione di sviluppare nuovi sistemi d'arma supportati dalle tecnologie più avanzate e spesso con design avveniristici che possono far sembrare queste armi del futuro dei veri e propri Ufo.

 lockheed sr 71 blackbird

 Adesso il Pentagono, deciso a mantenere la supremazia tecnologica nel campo degli armamenti, è pronto ad ampliare il budget per montare "cannoni laser" sui jet o sperimentare nuove forme di bassa osservabilità per velivoli che

siano pilotati da esseri umani o dall'intelligenza artificiale e che vanta un 'altissima sopportazione dei G negativi nelle manovre più impervie.

L'aumento, come cita Guido Olimpio in una nota sul CorSera , è pari al 6% rispetto agli anni passati e porterà all'investimento di 75 miliardi di dollari dei contribuenti, che verranno amministrati dai progettisti e dagli evaluation squadron, per sviluppare armi "segrete" che tengano sempre gli Stati Uniti un passo avanti alla Russia e alla Cina.

Altra notizia degna di nota nel campo degli "investimenti" del Pentagono, è quella di un contratto di un valore di 750mila dollari che i funzionari dell'esercito degli Stati Uniti avrebbero stipulato con l'ex frontman dei Blik-182 Tom DeLonge, per collaborare nella ricerca di nuove tecnologie e concetti - che secondo il cantante non vengono da questo pianete - da impiegare sui nuovi prototipi.

I prototipi sperimentali sviluppati in passato nell'ambito dei Black Project hanno spesso mostrato prestazioni talmente eccezionali da sembrare in effetti extraterrestri. Aumentando le leggende che sono circolate riguardo l'Area 51 e i continui avvistamenti di oggetti volenti non identificati nelle zone circostanti. Numerosi infatti sono stati programmi "neri" portati avanti dalla Skunk Works Division della Lockheed presso la base aerea di Groom Lake.

Si pensi ad esempio agli aerei spia supersonici Sr-71 "Blackbird" e i bombardiere stealth F-117 "Nighthawk".

Tutti velivoli che, visti sfrecciare nei cieli del Nevada, hanno lasciato pensare ai civili totalmente all'oscuro delle tecnologie padroneggiate dal Pentagono, che si trattasse chiaramente di Ufo.

x47b at trade show

foto ufo-contact.com