Ciao Prospero

Prospero3

 

Nella quiete di una mattina d’estate, oggi in punta di piedi com’è sempre stata la sua vita discreta, ci ha salutato Prospero Cravedi il fotoreporter che ha raccontato con le sue immagini, cinquant’anni di storia dal Mondo ed in particolare la storia della comunità piacentina.

Conobbi Prospero agli inizi degli anni ’80 quando Dirigeva “Quarta Radio”, un’emittente locale di Piacenza nella quale lavoravo come giovane ed inesperto speaker e benchè le nostre vedute politiche fossero totalmente differenti,  il rispetto reciproco e la professionalità di Prospero mi avevano catturato ed entusiasmato.

Il nome Prospero non è venuto a caso, come per “caso” a mio avviso non capita nulla (nda), dal Latino Prosperus (propizioso, fortunato...Vittorioso)

 

 

Prospero Africa

 

la Sua “missione Terrestre-Terrena” l’ha compiuta nella forma più consona al Suo nome; noto il suo grande - umanistico impegno per l’Africa, nelle missioni Ugandesi a fianco di Don “Vittorione”..i suoi reportage ci hanno fatto conoscere anche gli aspetti più positivi che a stento giungevano dai quei martoriati e dimenticati paesi.

 

Don Vittorione

 

Prospero Uganda mod

 

Una vita straordinaria non priva di enormi difficoltà e pericoli.. famoso il Suo reportage realizzato nel 2005 a Kabul in Afghanistan quando, Prospero Afganistan in un’operazione svolta sotto l’egida delle Nazione Unite, Prospero è stato al fianco della Brigata Alpina Taurinense agli ordini dal Generale Claudio Graziano

 

 

Taurinense Afganistan

Taurinense2

       

Oggi il Suo prezioso lavoro è sfociato in un centro di produzione immagini audiovisive, ed è nelle operose mani dei figli Ettore, Gianni e del nipote Bruno che grazie al “verbo” del loro Maestro, sapranno proseguire la strada costruita…

    

Un grazie ed un abbraccio ai ragazzi del Team Cravedi Immagini con i quali Spazio Tesla ha realizzato numerosi documentari ed interviste.

 

Ciao Prospero.. GRAZIE … un caro saluto 

Prospero2

 

Alberto

23 Agosto 2015