Presenze 2 le prime immagini

Presenze2 copertina articolo

 

Un grosso ringraziamento al numeroso pubblico che sfidando il maltempo, la sera di Sabato 27 Dicembre 2014 ha partecipato alla seconda edizione di "PRESENZE" presso il Centro Congressi Galileo di Gariga di Podenzano a Piacenza.

L'entusiasmante serata condotta dallo scrittore-parapsicologo-criminologo Giampaolo Saccomano del GUC Cremona, con la collaborazione di Alberto Negri di Spazio Tesla, è stata caratterizzata da un gustoso apericena accompagnato da un'inatteso spettacolo "Ghost" snodatosi tra i tavoli dei presenti, in un'atmosfera surreale condotta Laura Groppi e dal corpo di ballo "Incongruo Rapportarsi"

 

I Confini del Conosciuto

 (testo e reading by Laura Groppi)

IMG 20141227 194450

  "Sotto l’immagine rivelata ce n’é un’altra più fedele alla realtà e sotto quest’altra un’altra ancora e di nuovo un’altra ancora fino alla vera immagine di quella realtà assoluta che nessuno vedrà mai."

(Tratto dal film: "Al di là delle nuvole" di W. Wenders, M. Antonioni)

I confini delle nostre conoscenze sono fermi ai nostri 5 sensi…….esiste un velo attraverso il quale l’immagine si manifesta, si proietta come sullo schermo di una sala cinematografica ….

ombre che passano attraverso i muri o muri proiettati che invadono le ombre…………cosa è quella figura che intravedo e svanisce? è frutto del perimetro del mio percepire o frammento che colgo nella rete cosmica connessa al mio universo?

Esiste forse un filo invisibile agli occhi che per pochi attimi mi lega ad uno degli infiniti mondi paralleli?

Figure, ombre, visioni,ologrammi o comuni fantasmi! Come voglio chiamare queste manifestazioni

Esseri che hanno luce, emanano energia che io posso cogliere con la superficie  della mia pelle, con lo sguardo del mio organo definito occhio, con il sentire del mio organo di senso definito orecchio …………

Oppure c’è altro che ancora non so catalogare ……forse il mio orecchio interiore, il mio occhio collegato alla ghiandola pineale che viaggia……., spazia ed entra in altre dimensioni……….quegli strumenti che i guru e gli sciamaniusano nel loro agire?

Immagini che si creano davanti a me, se solo so mantenere la visione interiore concentrata mentalmente nel terzo occhio, vibrazioni che avverto nello spazio infinito e che raggiungono la parte più profonda e sterminata della mia pura essenza….è questo quello a cui dovrei attingere?

Si forse è necessario andar ai confini della mia mente e al centro della mia anima per incontrare quello che volgarmente si definisce Fantasma!

Le forme, quelle forme, sono già presenti in me? Forse devo solo essere capace di renderle manifeste

Non ci rimane che riprendere il pensiero di L. Wittgenstein che con lucidità ha anticipato molto bene le idee oggi dibattute in campo percettivo:

"Si crede di stare continuamente seguendo la natura, e in realtà non si seguono che i contorni della forma attraverso cui la guardiamo. Un'immagine ci teneva prigionieri. E non potevamo venirne fuori, perché giaceva nel nostro linguaggio e questo sembrava ripetercela inesorabilmente"

 

Programma ricco di interessanti indagini Ghost Hunting - Ufo, condotte da Saccomano in collaborazione con i Team SIRP - SILENT - SPAZIO TESLA e l'inseparabile sensitiva Emanuela Mitraglia.

 

In sintesi la serata ha visto trattare i casi:

  • Ex-manicomio di Voghera (PV),
  • Ex-Abbazia dell’Annunciata (Abbiategrasso),
  • Palazzo del Diavolo a Sorgà (VR),
  • Castello di Rosate (MI)
  • Castello di Valeggio (nella Lomellina PV)

Ed Ancora

  • Casa privata di Gropparello (vedi ns. articolo la Notte del Grande Solstizio),
  • Villa delle Sette Anime (PC),
  • Villa Tiffany a Torriglia e Lago del Brugneto (GE)

Interessante è stata sicuramente l'indagine di Villa Tiffany a Torriglia, B&B di proprietà di Mauro e Francesca, dove è stato testato per la prima volta, il comportamento tra le "presenze extradimensionali" ed il bellissimo cane Lupo Pastore Tedesco (Riky) in collaborazione con il suo cinoaddestratore Franco della Protezione Civile; i particolari di quest'indagine protrattasi sino alle luci dell'alba sia nell'abitazione che in diversi luoghi del territorio, hanno evidenziato come la zona di Torriglia si confermi "Zona Calda" ancora una volta per le presenze di Esseri Ultradimensionali-Extradimensionali già noti alle cronache (vedi il caso Zanfretta).

Preziosa è stata la presenza durante la serata di veri esperti di questo caso, ospiti per un focus sulle inerenti cronache, il noto Giornalista Rino Di Stefano, Emilia Ventura Balbi (CUN Genova) ed il Biologo Giorgio Pattera (CUN Italia)

La serata si è conclusa con un inedito esperimento in diretta, monitorato dal Team SIRP tramite le idonee apparecchiature di rilevazione. Questo ha permesso di captare le vibrazioni della voce  "Quantica"  di Anna Chiara Farneti, in collaborazione con la sensitiva Emanuela Mitraglia.

 

A breve, sarà disponibile il video integrale della serata, prodotto dal Filmaker Alex Bocelli

Il Servizio fotografico è stato realizzato da Matteo Bettini

 

Spazio Tesla rivolge un doveroso ringraziamento a Paola Dalladonna del Centro Congressi Galielo

 

 

1 Gennaio 2015